Oscar 2016: i candidati al premio cinematografico più prestigioso del mondo

Il 28 febbraio si terrà l’attesa cerimonia degli Oscar 2016, il galà più importante ed antico del mondo, quest’anno giunto alla sua 88esima edizione, in cui verranno assegnati riconoscimenti cinematografici.

Come da tradizione, la serata degli Academy Awards (altro nome della famosa cerimonia) si terrà a Los Angeles presso il Dolby Theatre, che vedrà sfilare sul suo tappeto rosso gli interpreti e registi più famosi del pianeta. Alla conduzione della serata, ci sarà l’attore comico americano Chris Rock, il quale aveva già presentato la premiazione nel 2005. La Notte degli Oscar 2016 verrà trasmessa in diretta in oltre 200 paesi, tra cui l’Italia (sul canale Sky Cinema Oscar).

Le nomination nella categoria “Miglior Film”

Le prestigiose candidature agli Oscar 2016 nella categoria il “Miglior Film” sono state pubblicate lo scorso gennaio e vedono come favorita l’intensa pellicola “Revenant – Redivivo” del regista Alejandro González Iñárritu (nominata in altre 11 categorie). A concorrere contro “Revenant – Il Redivivo”, spiccano i pluripremiati film “La grande scommessa” di Adam McKay (già vincitore alla premazione dei Producers Guild, “Il caso Spotlight” di Tom McCarthy (che ha trionfato ai SAG Awards e durante la cerimonia dei premi della critica cinematografica americana).

Nominato anche l’apprezzatissimo “Mad Max: Fury Road” dello statunitense George Miller (che vanta ben 10 nomination in altre categorie). Improbabili alla vittoria, ma comunque nella lista dei nominati, troviamo i film “Il ponte delle spie” di Steven Spielberg, “Brooklyn” del regista John Crowley e “Sopravvissuto – The Martian” di Ridley Scott.

I nominati agli Oscar 2016 per il premio alla “Miglior Regia”

Non soprende il fatto che “Revenant – Il Redivivo” sia stato nominato anche per ricevere la statuetta d’oro per la “Miglior Regia”. Il regista messicano Alejandro González Iñárritu (già vincitore di tre premi Oscar per “Birdman”) è stato infatti premiato recentemente in questa stessa categoria anche agli scorsi Golden Globe e ai premi “Director Guild”.

Anche se l’amato film se la dovrà vedere con diversi altri candidati si può dire che l’unico e vero avversario di “Revenant – Il Redivivo” durante questa cerimonia degli Oscar 2016 sarà “Mad Max: Fury Road” del regista George Miller.

Il premio al “Miglior attore protagonista”

La Notte degli Oscar 2016 potrebbe esere la volta di DiCaprio. Grazie alla sua interpretazione nel super-nominato film “Revenant – Il Redivivo”, il protagonista di “Titanic” potrebbe finalmente riuscire a portarsi a casa l’ambita statuetta d’oro.

La sua performance è stata infatti molto acclamata sia dal pubblico che dalla critica che lo vedono finalmente come favorito per vincere il meritato premio. Nella lista dei nominati insieme a DiCaprio, anche Matt Damon, Michael Fassbender, Bryan Cranston e il campione in carica (premio Oscar al “Migliore Attore” 2015) Eddie Redmayne.

I nominati per la categoria “Miglior attrice protagonista”

Le previsioni di publico e critica riguardanti i prossi Premi Oscar dicono che il premio alla “Miglior Attrice Protagonista” andrà alla talentuosa Brie Larson, interprete del film “Room” di Lenny Abrahamson e trionfatrice degli scorsi Golden Globe, BAFTA Awards e ai premi SAG.

A competere con la pluripremiata attrice e cantautrice statunitense, ci sarà quella che è ritenuta la principale sfidante della Larson, la giovane protagonista di “Brooklyn”, Saoirse Ronan. Nella lista compaiono anche Jennifer Lawrence alla sua quarta nomination, e le attrici Cate Blanchett e Charlotte Rampling.

I premi Oscar 2016 al “Miglior attore Non Protagonista” e alla “Migliore attrice Non Protagonista”

Ben 39 anni dopo le sue ultime nomination agli Oscar del 1977, torna nella lista dei possibili vincitori Sylvester Stallone, tornato di nuovo al cinema nei panni del pugile Rocky Balboa nel film “Creed – Nato per combattere” di Ryan Coogler. A vedersela con il mitico attore americano, ci sarà un altro degli interpreti favoriti di questi Oscar 2016, Mark Rylance, apprezzato per la sua magistrale performance in “Il ponte delle spie” del regista Steven Spielberg. premio-oscar

Nomination per il premio Oscar al “Miglior Attore Non Protagonista” anche per Mark Ruffalo, Christian Bale e Tom Hardy. Per quanto riguarda l’Academy Award della categoria femminile “Migliore Attrice Non Protagonista”, troviamo in prima posizione la pluripremiata Alicia Vikander ( “The Danish Girl”) e l’attrice di “Carol”, Rooney Mara. Inclusa nella lista delle potenziali trionfatrici della serata, anche la vincitrice dei Golden Globe 2016 Kate Winslet (candidata per la sua parte in “Steve Jobs”), giunta alla settima nomination della sua carriera.

“Miglior Film Straniero”

In lista per l’Oscar 2016 al “Miglior Film Straniero”, troviamo il toccante lungometraggio di László Nemes “Il figlio di Saul”, il primo film presentato dell’Ungheria, basato sull’Olocausto (già premiato in diverse cerimonie tra cui il Golden Globe e il premio della giuria al Festival di Cannes).

A competere con il capolavoro del regista ungherese, c’è “Mustang”, pellicola Made In France molto amata dal pubblico mondiale diretta da Deniz Gamze Ergüven, incentrata sulla condizione delle donne nei paesi arabi. Nominati in questa categoria, troviamo anche il film di Ciro Guerra, “El abrazo de la serpiente” in gara per la Colombia, la pellicola giordana di Naji Abu Nowar intitolata “Theeb” e “A War”del regista Tobias Lindholm, in gara per la Danimarca.

“Miglior film d’animazione”

Il protagonista assoluto di questo ultimo anno appena finito è sicuramente stato “Inside Out”, il capolavoro d’animazione della Disney Pixar, probabile vincitore del premio Oscar 2016 al “Miglior Film d’Animazione”.

Tra le pellicole animate che sfidano il successo del film prodotto dalla Disney, troviamo il lungometraggio “Anomalisa” realizzato da Charlie Kaufman in collaborazione con Duke Johnson. Nella rosa dei candidati, compaiono inoltre due produzioni straniere: il cartone animato giapponese di Hiromasa Yonebayashi “Quando c’era Marnie” e “Il bambino che scoprì il mondo” del regista brasiliano Alê Abreu.

“Miglior scenografia”

Anche in questa categoria compare la pellicola favorita degli Oscar 2016 “Revenant – Il Redivivo”, sceneggiato dal regista stesso e da Mark L. Smith. A vedersela con la ammirata pellicola, ci saranno i plurinominati film “The Danish Girl”, “Sopravvissuto – The Martian”, “Mad Max: Fury Road” e “Il ponte delle spie”.

“Miglior canzone”Oscar-2016-i-favoriti

La sera del 28 febbraio verrà assegnato a Los Angeles anche il premio Oscar 2016 dedicato alle stelle della musica che hanno scritto ed interpretato musica inserita nelle colonne sonore dei film di maggior successo dell’anno.

In lista per il premio alla “Miglior Canzone”, troviamo “Earned It” degli artisti Abel Tesfaye, Daheala Quenneville, Stephan Moccio e Ahmad Balshe, inclusa nella colonna sonora del successo cinematografico “Cinquanta sfumature di grigio” e “Writing’s on the Wall” tratta dal film dell’Agente 007 “Spectre” scritta da Sam Smith e Jimmy Napes. Candidato all’Oscar anche il brano “Till It Happens to You”, composta da Diane Warren e Stefani Germanotta, in arte Lady Gaga.

I premi fuori concorso

Durante gli Oscar 2016 verranno consegnati anche alcuni premi fuori concorso: l’Oscar alla carriera “Academy Honorary Award” e la statuetta per il contributo a cause umanitarie “Jean Hersholt Humanitarian Award”.

I riconoscimenti di questo genere vengono stabiliti prima di pubblicare le nomination alle categorie principali, ma vengono dati ai vincitori comunque durante la cerimonia. Quest’anno le statuette per il riconoscimento onorario alla carriera verranno consegnate a Spike Lee e a Gena Rowlands, mentre il premio per le cause umanitarie toccherà a Debbie Reynolds.

admin